NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di utilizzo del sito. Continuando la navigazione nel sito senza cambiare la configurazione del tuo browser, potremo ritenere che accetti di ricevere cookie da questo sito.
In ogni caso, se preferisci, puoi modificare la configurazione dei cookie in qualunque momento. Tutti i moderni browser, infatti, ti consentono di modificare tali impostazioni. Abitualmente puoi trovare queste configurazioni nei menu "opzioni" o "preferenze" del tuo browser.

Concordato preventivo biennale: il nuovo adempimento non deve gravare sui commercialisti

La disciplina del Concordato Preventivo Biennale è quasi pronta, siamo solo in attesa della parte relativa ai contribuenti forfetari.

Senza voler entrare nel merito dello strumento, è oggettivo che ci si trovi innanzi ad una novità assoluta, che introduce lo svolgimento di nuove attività a carico dei contribuenti le quali, nella quasi totalità dei casi, non saranno gestite direttamente dei medesimi ma saranno delegate agli studi dei commercialisti.

Il nuovo Concordato Preventivo Biennale impone la necessità di adeguare i software per la gestione di questo nuovo adempimento e l'esecuzione di una serie di attività finalizzate al calcolo di convenienza circa l'adesione o meno allo stesso da parte del contribuente.

È evidente che per i Commercialisti la marginalità della consulenza fiscale negli ultimi anni si stia riducendo, in contro tendenza con le sempre più elevate competenze richieste, tanto da non doverla più considerare un'attività di base, ma una vera e propria specializzazione.

Nel tempo la categoria ha troppo spesso subito come un proprio onere il moltiplicarsi degli adempimenti, facendosi carico di attività che il legislatore ha invece indirizzato alla generalità dei contribuenti; in questa dinamica, questo aggravio di attività, percepito - e fatto percepire - dal pubblico come una criticità relativa alla nostra categoria., ha generato come risultato la quasi totale assenza di una giusta remunerazione a favore dei professionisti per l'ulteriore attività svolta.

Per questi motivi, abbiamo deciso di fornire delle indicazioni circa gli onorari da applicare per la gestione di questo nuovo adempimento, che deve essere remunerato agli studi professionali, non potendo essere incluso nelle ordinarie attività contrattualizzate.

Nella redazione degli onorari consigliati abbiamo tenuto conto delle differenze tra contribuenti forfetari e non, ipotizzando le ore di lavoro necessarie per la gestione delle fasi di raccolta dati ed elaborazione delle simulazioni di convenienza. Non può non essere sottolineato, infatti, che l'adempimento non può e non deve essere tradotto come una mera compilazione di un nuovo prospetto nell'ambito del dichiarativo del cliente.

L'analisi dei dati raccolti, le modalità di compilazione, le valutazioni in ordine alla convenienza e alla non convenienza di aderire al nuovo strumento, sono attività professionali e a valore aggiunto, che il professionista svolge a prescindere dall'adesione o meno da parte del contribuente al CPB, cui deve seguire il giusto riconoscimento economico.

Per tale ragione consigliamo di prevedere, a prescindere dall'adesione alla proposta da parte del contribuente, un onorario minimo da applicare a tutti i clienti e, in alternativa - come "estrema ratio" per chi lo desiderasse - di separare l'attività di compilazione e trasmissione del prospetto dall'attività di raccolta dati valutazione, che evidentemente varierà in funzione delle complessità e peculiarità riferibili al cliente.

Onorari consigliati per la gestione del Concordato Preventivo Biennale

Roma, 3-07-2024

La Giunta UNGDCEC

SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA

Openday Master Tributario
Online, 4 luglio 2024 - dalle ore 15:00 alle 17:00

Il Master Tributario, giunto alla XXIII edizione, rappresenta da sempre un'importante opportunità per approfondire le principali questioni in materia di fiscalità nazionale e internazionale, acquisire gli strumenti per affrontare i problemi applicativi e formare professionisti specializzati, con un elevato grado di preparazione e competenza. La necessità di una visione completa e aggiornata della normativa tributaria assume ancora più rilievo alla luce delle importanti novità introdotte dalla Riforma fiscale. L'edizione 2024/2025, con la Direzione Scientifica di Cesare Glendi e Gaspare Falsitta, si svolge in modalità online e in formula part-time/week-end per conciliare la frequenza al Master con lo studio individuale e l'attività lavorativa.

L'Openday del 4 luglio vuole essere un'occasione per presentare tutte le novità del Master.

Iscriviti all'Openday gratuito ?

 

https://campaign-image.eu/zohocampaigns/103254000271457001_1664360661625_logo_bianco_namirial_left_pos.png

Servizio Elettronico di Recapito Certificato

Anche in assenza di PEC, Namirial Certifica

le tue Comunicazioni

https://stratus.campaign-image.eu/images/103254000566800253_zc_v1_1716297311343_dem_serc_ungdcec_.jpg

   

Trasforma le comunicazioni ordinarie in Recapito Certificato con pieno valore probatorio.

SERC fornisce in tempo reale, in tutti i Paesi UE, prova legale di invioaccettazioneconsegna e lettura di messaggi e relativi file allegati per comunicazioni inviate via mail ordinaria e/o SMS.

   

Più completo di una PEC

https://stratus.campaign-image.eu/images/103254000566800253_zc_v1_1708442646460_icon_messg.png Istantaneo

 https://stratus.campaign-image.eu/images/103254000566800253_zc_v1_1708442869375_icon_ingr.png Pratico

https://stratus.campaign-image.eu/images/103254000566800253_zc_v1_1708443089458_icon_mony.pngEconomico

Il Servizio di Recapito Certificato crea una prova incontrovertibile di consegna a uno o più destinatari del messaggio, e del contenuto presente nei relativi documenti come contratti, condizioni generali, offerte e molto altro.

PER INFORMAZIONI CONTATTARE

 

Sales Account Manager Federico Marini

Cell. 3661360728 | E-mail: f.marini@namirial.com

Approfondisci ora

Gentile Collega,

Ti invitiamo a partecipare al prossimo Webinar UNGDCEC, in collaborazione con la Commissione UNGDCEC Studi Professionali, Antiriciclaggio e Privacy:

La valorizzazione dei giovani negli studi: protocollo "Percorso Professionale Certo"

che si terrà, su piattaforma OpenDotCom, il giorno giovedì 4 luglio 2024 dalle 11.00 alle 13.00.

Al seguente link potrai effettuare la registrazione:
https://www.opendotcom.it/formazione-a-distanza/commercialisti/acquista.aspx?codprodotto=OPWINC2564

Discuteremo dell'attuale situazione del ricambio generazionale nel mondo della professione e dell'attrattività per i giovani, sia durante il tirocinio sia nella fase successiva all'abilitazione.

Durante il webinar verrà presentato il protocollo Percorso Professionale Certo, ideato per favorire la crescita dei giovani professionisti, chiarendo le obbligazioni che lo Studio che intende adottarlo deve rispettare, in termini di compensi, formazione e valorizzazione delle competenze.

Il Webinar è gratuito e in corso di accreditamento presso il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili e consentirà di maturare fino a n. 2 crediti validi ai fini della FPC (codice materia: A.2.4 Rapporti interni con collaboratori, dipendenti, praticanti ed altri soggetti).

La procedura per l'assegnazione dei crediti formativi è a cura dell'Organizzatore.

La registrazione del webinar sarà disponibile nei giorni successivi all'evento, oltre che nella stessa area riservata Open Dot Com, anche sul canale YouTube dell'UNGDCEC https://www.youtube.com/channel/UCR7raBF6csX1qbi0sPoVJNg/videos al quale con piacere Ti invitiamo ad iscriverTi!

La replica non dà diritto al riconoscimento di alcun credito FPC.

Al seguente link puoi trovare la locandina dell'evento:

Webinar 4-07-2024

Ti aspettiamo!

Un caro saluto
La Giunta UNGDCEC

Caro Associato, anche UNGDCEC ha deciso di sposare la filosofia di Ciao Bellezza e sostenere l'autentico Made in Italy.  
 

Prolunga il tuo soggiorno per il Congresso Nazionale di Piacenza.

Sabato 5 e domenica 6 ottobre, rilassati in un favoloso (e famoso) Castello dei colli piacentini: il Castello di Rivalta.

Offerta per 2 persone (pochi posti a disposizione).

  • Arrivo a Rivalta nel primo pomeriggio e check-in presso: Hotel Torre San Martino.
    Camera classic 25mq con letto a baldacchino, parquet, visto sulle colline. 
  • Pomeriggio a disposizione per ingresso centro benessere nel Borgo di Rivalta per i 2 ospiti.
  • Cena presso Bistro di Rivalta menù a la carte.
  • Pernottamento e prima colazione.

Il mattino seguente:

  • visita guidata del Castello di Rivalta. Checkout.

Quota di partecipazione per 2 persone:
Euro 500,00

Per questa offerta, riservata, che non verrà pubblicata sul portale ciaobellezza.it, puoi scrivere a:

info@rilanciamolitalia.it con oggetto:
Castello di Rivalta UNGDCEC

Gentile Unionista,

Sono aperte le iscrizioni per i lavori del XVIII Forum Giovani Commercialisti che si terrà al TH Roma Carpegna Palace Hotel dalle 10.00 alle 16.00. Tre tavole per analizzare il cambio di paradigma con gli stakeholders del nostro contesto economico, sociale e professionale:

  • Strumenti di Crescita e Competitività per le Imprese: la Finanza Agevolata
  • Il cambio culturale nelle scelte della governance
  • Il commercialista come Temporary Manager

Sarà l'occasione per confrontarci con il mondo imprenditoriale e ridefinire il ruolo del Commercialista quale "Guida" a fianco degli imprenditori.

immagine

Dopo l'evento non perdere la cena conviviale presso "Profumo Spazio Sensoriale" alle ore 20.00  La serata prevede:

Aperitivo di benvenuto, antipasto e cena a buffet

Dj set con open bar (due consumazioni comprese) Trovi il link di acquisto della cena sul sito dell'evento.

ISCRIVITI ADESSO

L'Unione Nazionale Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili esprime soddisfazione per la tempestiva e concreta missiva che il Consiglio Nazionale ha rivolto al Ministro della Giustizia Carlo Nordio, dimostrando l'attenzione istituzionale dei nostri rappresentanti ad una delle specializzazioni, quella giuslavoristica, che in maniera consolidata coinvolge un significativo numero di Colleghe e Colleghi operanti su tutto il territorio nazionale.

Il Presidente de Nuccio, si è rivolto direttamente al Ministero vigilante sulla nostra Professione per chiarire come con lo svolgimento della consulenza del lavoro da parte dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili non siano mai state sottratte competenze ad altri tenutari, non si sia mai verificato danno all'interesse pubblico e ancora meno alla stabilità delle Casse di Previdenza.

Non condividere questa oggettiva situazione significa conoscere un'evoluzione storico normativa decisamente parziale, oltre a sminuire il percorso formativo e di aggiornamento professionale della figura del Dottore Commercialista ed Esperto Contabile e la vigilanza dello stesso Ministro.

La lettera del nostro Consiglio Nazionale ha finalmente avuto modo di dare contesto istituzionale a tante istanze che storicamente hanno trovato spazio nelle attività della nostra associazione.

È stato quantomai opportuno ripercorrere la corretta storicità dello svolgimento della consulenza del lavoro che vede impegnati i Dottori Commercialisti già prima della Legge n. 12 del 1979; altrettanto opportuno chiarire che l'attuale valutazione di modifica del nostro ordinamento professionale costituisce una mera sincronizzazione terminologica tra il dato normativo ed il dato fattuale della professione quotidiana, scrupolosamente formata e vigilata come in ogni altra area di competenza.

L'Unione auspica che il Consiglio Nazionale mantenga questa attenzione alla materia del lavoro rendendosi parte attiva nel confronto con il Signor Ministro Carlo Nordio e con l'occasione si intraprenda insieme un percorso di coinvolgimento diretto e continuo in quella e nelle altre sedi opportune per affermare le richieste di modifica ed integrazione normativa (dai protocolli di intesa con INPS, INAIL e INL al coinvolgimento nella negoziazione assistita del processo del lavoro) necessarie al completo e miglior svolgimento della professione in ambito lavoristico connaturato ad origine alla nostra figura consulenziale senza mai perder come minimo comun denominatore l'interesse pubblico.

https://www.knos.it/editoriale/news/2024/06/06/comunicato_06-06-2024_-_riforma_del_%e2%80%9c139%e2%80%9d_e_consulenza_del_lavoro/14803 

Roma 6-06-2024

La Giunta UNGDCEC

Chi siamo

L'Unione Nazionale Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili è stata costituita il primo maggio 1989, per la necessità di costituire un organismo nazionale di rappresentanza la cui natura volontaristica miri al perseguimento di obiettivi di alla crescita professionale, etica e culturale degli iscritti. L'unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Bergamo è stata fondata nel 1989, per diffondere anche sul territorio locale lo "spirito di Unione"

App ufficiale per iOS!

Spazio a disposizione

  

Spazio disponibile